Samsung annuncia il primo modulo DRAM LPDDR5X del settore, potrebbe debuttare negli smartphone Galaxy S22

Samsung annuncia il primo modulo DRAM LPDDR5X del settore, potrebbe debuttare negli smartphone Galaxy S22

Samsung ha annunciato di aver sviluppato la prima DRAM LPDDR5X del settore, sostenendo che offre alte prestazioni, basso consumo energetico e la capacità di gestire applicazioni AI-powered “oltre gli smartphone”. L’azienda sudcoreana dice che il nuovo modulo è un chip da 16Gb basato su 14nm che può essere impilato fino a 64GB di configurazione per intraprendere facilmente compiti che richiedono una veloce elaborazione dei dati su larga scala. Potrebbe essere possibile che Samsung faccia debuttare questo modulo, insieme al SoC Exynos 2200 con un chip grafico AMD Radeon superiore negli smartphone di punta Galaxy S22 all’inizio del prossimo anno.

Come da annuncio di Samsung, la DRAM mobile LPDDR5X di nuova generazione “è progettata per aumentare significativamente la velocità, la capacità e il risparmio energetico per le future applicazioni 5G”. Dice anche che la DRAM offrirà una velocità di elaborazione dei dati fino a 8,5Gbps, che è oltre 1,3 volte più veloce dei 6,4Gbps della LPDDR5 che è stata lanciata nel 2018. Inoltre, la DRAM è anche sostenuta per essere più efficiente dal punto di vista energetico, e si dice che utilizzi circa il 20% in meno di energia rispetto alla memoria LPDDR5.

Samsung dice che inizierà a collaborare con i produttori di chipset globali nel corso di quest’anno. Inoltre, è possibile che l’azienda sudcoreana faccia debuttare questa tecnologia negli smartphone Galaxy S22. I rapporti suggeriscono che Exynos 2200 SoC sarà una potente piattaforma mobile che Qualcomm Snapdragon 898 SoC a causa di un chip grafico AMD Radeon superiore. Questa DRAM potrebbe aiutare Samsung a fornire una performance potente ma efficiente in queste ammiraglie.