Samsung dice che i problemi di fornitura dei componenti influenzano la domanda di chip, il profitto raggiunge i massimi da 3 anni

Samsung dice che i problemi di fornitura dei componenti influenzano la domanda di chip, il profitto raggiunge i massimi da 3 anni

Samsung ha detto giovedì che si aspetta carenze di componenti per influenzare la domanda di chip da alcuni clienti nel trimestre in corso, dopo aver riportato il suo più alto profitto trimestrale in tre anni. L’avvertimento arriva mentre i produttori di beni, dai televisori alle automobili, hanno affrontato una serie di problemi di catena di approvvigionamento che vanno da una carenza di parti di chip logici, carenze di manodopera, intoppi logistici e ritardi negli impianti di parti a causa di tagli di corrente in Cina.

“Un problema di fornitura di componenti più lungo del previsto potrebbe dover essere monitorato a causa di potenziali impatti” sulla produzione di dispositivi che utilizzano chip di memoria, ha detto Samsung in una dichiarazione, anche se ha aggiunto che c’era “una forte domanda fondamentale per i server da maggiori investimenti da parte delle aziende tecnologiche”.

Il principale produttore mondiale di chip di memoria e smartphone ha registrato un salto del 28 per cento nell’utile operativo nel trimestre luglio-settembre a 15,8 trilioni di KRW (circa 1.01.090 crore), sulla base di un aumento dell’82 per cento dei profitti su base annua nella sua attività di chip, dove i guadagni sono saliti a 10,1 trilioni di KRW (circa 64.620 crore Rs).

L’aumento dei prezzi dei chip di memoria e delle spedizioni, più un salto nella redditività del business della produzione di chip-contratti di Samsung ha aumentato il profitto operativo del business dei chip.

Samsung ha detto che la domanda di chip DRAM per server, che salvano temporaneamente i dati, e di chip NAND flash che servono il mercato dell’archiviazione dati, dovrebbe rimanere robusta nel quarto trimestre a causa dell’espansione degli investimenti nei data center, mentre la crescita della produzione di personal computer dovrebbe mantenersi in linea con il trimestre precedente.

Anche se i problemi della catena di approvvigionamento potrebbero limitare la domanda di alcuni clienti di chip mobili nel quarto trimestre, la domanda di chip per server e personal computer dovrebbe essere robusta nel 2022 nonostante le incertezze, ha detto.

Samsung non ha commentato le prospettive per i prezzi dei chip di memoria, che hanno pesato sulle azioni della società in quanto gli investitori si aspettano che i prezzi abbiano raggiunto il picco nel terzo trimestre prima di scendere fino alla metà del 2022.

Il più piccolo rivale SK Hynix martedì ha colpito una nota più rialzista rispetto ai colleghi statunitensi e ha previsto una domanda costante per i chip di memoria. In precedenza, i produttori di chip Intel e Micron avevano detto che le carenze di alcuni componenti stavano impedendo ai loro clienti di spedire i PC.

L’utile operativo della divisione mobile di Samsung è scivolato di circa il 24% su base annua a 3.36 trilioni di KRW (circa 21.495 crore di Rs) nel terzo trimestre, poiché le vendite dei nuovi smartphone pieghevoli di Samsung sono state temperate dai costi di marketing.

Nonostante le incertezze sulla fornitura di componenti, lo shopping festivo di fine anno dovrebbe aumentare la domanda di dispositivi mobili nel quarto trimestre, e Samsung mira a mantenere un margine di profitto a due cifre nel settore mobile, vendendo più telefoni pieghevoli e altri modelli premium, nonché accessori indossabili.

L’utile netto è aumentato del 31 per cento a KRW 12.3 trilioni (circa Rs. 78.700 crore). Le entrate sono aumentate del 10 per cento ad un record di 74 trilioni di KRW (circa Rs. 4.73.450 crore).
Le azioni di Samsung sono salite dello 0,3 per cento nei primi scambi di giovedì, rispetto all’aumento dello 0,1 per cento del mercato più ampio. Le sue azioni sono scese di circa il 13% da un anno all’altro.