Scambi di criptovaluta in tutta l’India: si dice che la DGCI affronti un giro di vite, è stata rilevata un’evasione fiscale di 70 mila rupie

Scambi di criptovaluta in tutta l'India: si dice che la DGCI affronti un giro di vite, è stata rilevata un'evasione fiscale di 70 mila rupie

Dopo la massiccia evasione fiscale della GST da parte del fornitore di servizi di criptovaluta WazirX, il Directorate General of GST Intelligence è sceso pesantemente sugli scambi di criptovalute che operano nel paese, hanno detto fonti.

“Circa mezza dozzina di uffici di fornitori di servizi di criptovaluta sono stati perquisiti e la massiccia evasione della Goods and Service Tax (GST) è stata rilevata dalla DGGI”, hanno detto le fonti all’ANI.

I wallet e gli scambi di criptovalute sono piattaforme dove i commercianti e i consumatori possono transare con beni digitali come Bitcoin, Ethereum, Ripple, ecc.

Secondo le fonti, circa Rs. 70 crore di evasione fiscale è stato rilevato durante il giro di vite sul commercio di criptovalute da Mumbai CGST e DGGI.

“La DGGI sta indagando su CoinSwitch Kuber di M/s Bitcipher Labs LLP, CoinDCX di M/s Neblio Technologies Pvt. Ltd., BuyUCoin di M/S I Block Technologies Pvt. Ltd. e Unocoin di M/s Unocoin Technologies Pvt. Ltd”, dicono le fonti.

Le fonti ufficiali più ulteriormente hanno detto, “stanno fornendo i servizi intermediari di facilitazione per l’acquisto e la vendita delle monete cripto. Questi servizi attraggono l’aliquota GST del 18% che tutti loro hanno evaso”.

Un’altra fonte ufficiale, che faceva parte di questa ricerca, ha detto ad ANI, “Questi fornitori di servizi stavano caricando una commissione per la loro facilitazione per indulgere nello scambio di bitcoin ma non stavano pagando l’imposta GST. Queste transazioni sono state intercettate dalla DGGI e sono state confrontate con prove che hanno dimostrato il mancato pagamento della GST”.

Una fonte superiore ha detto ad ANI che hanno pagato Rs. 30 crore e Rs. 40 crore come GST, interessi e penalità per il mancato rispetto delle disposizioni di legge GST. Per aver violato le leggi GST, la CBIC ha recuperato Rs. 70 crore da fornitori di servizi di criptovaluta tra cui WazirX.

Venerdì, il commissariato GST Mumbai East della zona di Mumbai ha rilevato un’evasione GST di Rs. 40.5 crore dallo scambio di criptovalute WazirX e ha recuperato Rs. 49.20 crore in contanti relativi a GST evasa, interessi e sanzioni.

Come per l’affermazione fatta CoinDCX la loro app crypto permette l’acquisto di bitcoin e altre criptovalute istantaneamente in India e ha più di 7,5 milioni di utenti e più di un crore download con Rs. 7 miliardi di cryptos acquistati.

Come per il sito web che CoinSwitch Kuber piattaforma di trading ha elaborato oltre $ 5 miliardi (circa Rs. 37.260 crore), BuyUcoin con sede a Delhi-NCR in India ha più di un milione di utenti e scambiato più di $ 800 milioni (circa Rs. 5.960 crore).

Unocoin è anche una piattaforma per scambiare Bitcoin, Ether, Tether, tra le altre piattaforme di criptovalute ha uffici a Bangalore che hanno elaborato più di 10 milioni come da loro sito web.