SDRAM (Synchronous Dynamic Random Access Memory) Definizione significato

Cos’è il SDRAM (Synchronous Dynamic Random Access Memory)?

Sta per “Synchronous Dynamic Random Access Memory”. Sì, è uno scioglilingua, ma se lo memorizzate, potete davvero impressionare i vostri amici. SDRAM è un miglioramento della DRAM standard perché recupera i dati alternativamente tra due set di memoria. Questo elimina il ritardo causato quando un banco di indirizzi di memoria viene spento mentre un altro viene preparato per la lettura.

Si chiama DRAM “sincrona” perché la memoria è sincronizzata con la velocità di clock per cui è ottimizzata la velocità del bus CPU del computer. Più veloce è la velocità bus, più veloce può essere la SDRAM. La velocità della SDRAM è misurata in Megahertz, il che rende facile confrontare la velocità del bus del processore con la velocità della memoria.

La descrizione di SDRAM (Synchronous Dynamic Random Access Memory) in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di SDRAM (Synchronous Dynamic Random Access Memory) o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia