Subaru lancia Solterra, la sua prima auto completamente elettrica, sviluppata con Toyota

Subaru lancia Solterra, la sua prima auto completamente elettrica, sviluppata con Toyota

La giapponese Subaru ha presentato giovedì il suo primo veicolo completamente elettrico (EV), il Solterra, il risultato di un progetto di sviluppo congiunto di due anni con il suo maggiore azionista Toyota.

Il lancio dello sport utility vehicle (SUV) arriva nel mezzo di un’accelerazione della domanda di EVs mentre le nazioni di tutto il mondo stringono la regolamentazione ambientale per tagliare le emissioni di carbonio. Toyota ha annunciato il mese scorso la sua versione di un veicolo elettrico a batteria (BEV), il bZ4X.

Lo spostamento tecnologico dai motori a combustione interna pone una sfida per le case automobilistiche più piccole, come Subaru, che sono meno in grado di finanziare il costoso sviluppo di EVs. Allo stesso tempo, è un’opportunità per le case automobilistiche di alto livello, come Toyota, per attirare i rivali più piccoli.

Toyota, un pioniere di auto elettriche ibride ma un ritardatario al mercato EV completo, prevede di avere una linea di 15 modelli BEV entro il 2025. Sta anche spendendo 13,5 miliardi di dollari (circa Rs. 1.00.657 crore) nel prossimo decennio per espandere la capacità di produzione di batterie auto.

Le vendite di veicoli Subaru sono meno di un decimo di quelle della Toyota, la più grande casa automobilistica del mondo per volume di produzione.

La Solterra a trazione anteriore ha una gamma di crociera di 530 km (329 miglia), mentre la versione a trazione integrale può percorrere 460 km con una sola carica, ha detto Subaru in un comunicato stampa.

Toyota possiede un quinto di Subaru, e ha una partecipazione del 5 per cento in Mazda, che prevede di lanciare 13 veicoli elettrificati entro il 2025, tra cui ibridi e BEV che incorporeranno la tecnologia Toyota.

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia