Superscalar Definizione significato

Cos’è il Superscalar?

Una CPU superscalare può eseguire più di un’istruzione per ciclo di clock. Poiché la velocità di elaborazione è misurata in cicli di clock al secondo ( megahertz), un processore superscalare sarà più veloce di un processore scalare dello stesso megahertz.

Un’architettura superscalare include unità di esecuzione parallela, che possono eseguire istruzioni simultaneamente. Questa architettura parallela è stata implementata per la prima volta nei processori RISC, che usano istruzioni brevi e semplici per eseguire i calcoli. A causa delle loro capacità superscalari, i processori RISC hanno tipicamente prestazioni migliori dei processori CISC che girano allo stesso megahertz. Tuttavia, la maggior parte dei processori basati su CISC (come l’Intel Pentium) ora includono anche qualche architettura RISC, che permette loro di eseguire istruzioni in parallelo. Quasi tutti i processori sviluppati dopo il 1998 sono superscalari.

La descrizione di Superscalar in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di Superscalare o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.