Svolgimento finale del telescopio spaziale James Webb: Lo specchio primario sarà dispiegato l’8 gennaio

Svolgimento finale del telescopio spaziale James Webb: Lo specchio primario sarà dispiegato l'8 gennaio

Durante la scorsa settimana, gli ingegneri della NASA hanno lavorato diligentemente per distribuire le principali attrezzature e strumenti a bordo del James Webb Space Telescope (JWST), tra cui il suo schermo solare e lo specchio secondario. Sabato 8 gennaio, la telecamera primaria dell’osservatorio spaziale da 10 miliardi di dollari (circa 74.340 crore) sarà dispiegata, che studierà l’origine dell’universo e gli esopianeti. Con questo, si concluderanno i principali dispiegamenti del più potente telescopio mai inviato nello spazio. Dopo aver terminato il processo senza precedenti di dispiegamento nello spazio, il JWST inizierà a prepararsi per operazioni complesse.

JWST è un progetto di collaborazione tra NASA, Agenzia Spaziale Europea e Agenzia Spaziale Canadese. È stato lanciato il 25 dicembre a bordo di un razzo Ariane 5. Dopo essere stato rilasciato nello spazio, il telescopio ha iniziato gradualmente a dispiegarsi ed è ora nelle sue fasi finali. Il processo è controllato dall’uomo e fornisce al team la flessibilità di fare pause e aggiustamenti. Questo, a volte, porta a cambiare i piani iniziali per il dispiegamento.

La NASA ha detto che manderà in onda la copertura in diretta delle ultime ore dei principali dispiegamenti del JWST. La copertura dal vivo è impostata per iniziare alle 19:30 IST di domani.
Preparatevi per lo spiegamento finale di @NASAWebb! Avremo una copertura in diretta sui social media e NASA TV mentre Webb dispiega la sua seconda e ultima ala dello specchio primario, con la nostra trasmissione che inizierà non prima delle 9:00 ET (14:00 UTC) di sabato 8 gennaio: #UnfoldTheUniverse pic.twitter.com/JPR7CPF9kt
– NASA (@NASA) 6 gennaio 2022
La trasmissione in diretta dovrebbe concludersi intorno alle 12 (mezzanotte) in India, e poi la NASA terrà una conferenza stampa. Sia la trasmissione che il briefing per i media andranno in onda in diretta sul sito web dell’agenzia.

Questo concluderà i principali dispiegamenti di James Webb, ma ci vorrà ancora un po’ di tempo per diventare pienamente operativo e sostituire il telescopio Hubble. Una volta pronto, JWST esplorerà ogni fase della storia cosmica. Ci aiuterà a capire le origini dell’universo e il nostro posto in esso.