Tesla richiama quasi 200.000 auto in Cina per il rischio di collisione

Tesla richiama quasi 200.000 auto in Cina per il rischio di collisione

Tesla sta richiamando quasi 200.000 veicoli in Cina per problemi con il bagagliaio e il cofano anteriore che aumentano il rischio di collisioni, un regolatore statale ha detto venerdì, ore dopo un richiamo simile è stato annunciato negli Stati Uniti.

L’ordine è l’ultimo colpo per il pioniere americano di auto a guida autonoma, che è enormemente popolare in Cina, anche se la reputazione dell’azienda ha preso un colpo quest’anno dopo una serie di incidenti, scandali e problemi di sicurezza dei dati.

L’amministrazione statale cinese per la regolamentazione del mercato ha detto che i difetti potrebbero influenzare le telecamere di backup dei veicoli o causare l’apertura improvvisa dei cofani durante la guida.

La mossa riguarda tre lotti di auto prodotte tra il 2015 e il 2020. La società di veicoli elettrici di Elon Musk ispezionerà le auto gratuitamente e risolverà i problemi, ha detto il regolatore in una dichiarazione.

Il richiamo comprende circa 19.700 auto Model S che potrebbero avere problemi di chiusura del cofano anteriore e circa 180.000 veicoli Model 3.

Nelle auto Model 3, l’apertura e la chiusura ripetuta del bagagliaio può danneggiare un cavo per la videocamera posteriore.

“Questo influenzerà la visione del conducente durante la retromarcia, e in casi estremi aumenterà il rischio di collisione”, ha detto il regolatore.

L’avviso cinese è arrivato ore dopo che le autorità statunitensi hanno detto che Tesla stava richiamando quasi 500.000 veicoli nel paese a causa di problemi simili.

Tesla ha stimato che solo l’uno per cento dei veicoli Model 3 richiamati contengono il problema, e la società era a conoscenza di nessun incidente o lesioni correlate, secondo il regolatore di sicurezza degli Stati Uniti.

Nel mese di giugno, il gigante delle auto elettriche ha richiamato più di 285.000 auto in Cina per problemi con il suo software di guida assistita che potrebbe causare incidenti.