TSMC annuncia l’impianto di chip in Giappone, sbandiera una capacità “stretta” per tutto il 2022

TSMC ha annunciato giovedì i piani per costruire una nuova fabbrica in Giappone per soddisfare l’appetito a lungo termine per i chip e ha detto che, a breve termine, le forniture strette probabilmente continueranno nel 2022 tra il boom della domanda durante la pandemia di COVID-19.

TSMC, il più grande produttore di chip a contratto del mondo e un fornitore chiave per Apple, ha detto che creerà un impianto di chip in Giappone che utilizzerà la tecnologia di produzione di chip più vecchia, un segmento attualmente sotto una grave carenza di fornitura a causa della robusta domanda da parte di case automobilistiche e aziende tecnologiche. Ma la produzione dell’impianto dovrebbe iniziare solo alla fine del 2024.

L’azienda e Taiwan in generale sono diventati centrali negli sforzi per risolvere una carenza globale di chip indotta dalla pandemia, che ha costretto le case automobilistiche a tagliare la produzione e ha danneggiato i produttori di smartphone, computer portatili ed elettrodomestici.

“TSMC sta lavorando a stretto contatto con i nostri clienti per pianificare la nostra capacità e investire in tecnologie all’avanguardia e speciali per sostenere la loro domanda”, ha detto l’amministratore delegato C. C. Wei in un briefing online sui guadagni, dopo che la società ha registrato profitti più alti del previsto nel terzo trimestre.

Ha detto che il piano di espansione in Giappone era in attesa di approvazione da parte del consiglio di amministrazione della società e ha rifiutato di rivelare i dettagli come la spesa e la capacità.

TSMC ha registrato un utile netto di TWD 156,3 miliardi (circa Rs. 41.815 crore) nel luglio-settembre, ben al di sopra dei TWD 149
Per il trimestre che termina a dicembre, TSMC ha previsto un fatturato di 15,4 miliardi di dollari (circa 1.15.531 crore di Rs) a 15,7 miliardi di dollari (circa 1.17.780 crore di Rs), rispetto ai 12,68 miliardi di dollari (circa 95.110 crore di Rs) nello stesso periodo dell’anno precedente.

Le azioni di TSMC sono salite di circa l’8,5% finora quest’anno, dando all’azienda un valore di mercato di 526,3 miliardi di dollari (circa 39.47.840 crore), più del doppio di quello del concorrente e cliente Intel.

Hanno chiuso su 0.4 per cento il giovedì, ampiamente in linea con un aumento di 0.2 per cento nel più vasto market.Intel.

Hanno chiuso su 0.4 per cento il giovedì, ampiamente in linea con un aumento di 0.2 per cento nel più vasto mercato.