TSMC, si dice che Sony stia considerando una fabbrica di chip congiunta con l’aiuto del Giappone

TSMC, si dice che Sony stia considerando una fabbrica di chip congiunta con l'aiuto del Giappone

TSMC di Taiwan e Sony Group del Giappone stanno considerando di costruire congiuntamente una fabbrica di chip in Giappone, con il governo pronto a pagare una parte dell’investimento di circa 800 miliardi di JPY (7,15 miliardi di dollari o 53.600 crore di Rs), il Nikkei ha riportato venerdì.

L’impianto a Kumamoto, nel sud del Giappone, dovrebbe produrre semiconduttori per automobili, sensori d’immagine e altri prodotti che sono stati colpiti da una carenza globale di chip, ed è probabile che inizi le operazioni entro il 2024, ha detto il rapporto.

Il produttore giapponese di ricambi auto Denso sta anche cercando di partecipare attraverso passi come la creazione di attrezzature nel sito, ha detto il rapporto. Il membro del gruppo Toyota Motor cerca forniture stabili di chip usati nei suoi ricambi auto.

Sia Sony che TSMC hanno rifiutato di commentare, mentre Denso non era immediatamente disponibile per commentare. TSMC, il più grande produttore di chip a contratto del mondo e il principale fornitore di Apple aveva detto a luglio che stava rivedendo un piano per impostare la produzione in Giappone.

TSMC si è preoccupata della concentrazione di capacità di produzione di chip a Taiwan, che produce la maggior parte dei chip più avanzati del mondo. La Cina non esclude l’uso della forza per portare l’isola democratica sotto il suo controllo.

I funzionari giapponesi sono anche preoccupati per la stabilità della catena di approvvigionamento delle sue industrie, con una carenza globale di chip che costringe le case automobilistiche a tagliare la produzione.

Related Posts

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia