Twitch dice che la violazione è dovuta a un cambiamento di configurazione del server, i login degli utenti e le informazioni di pagamento non sono stati esposti

Twitch dice che la violazione è dovuta a un cambiamento di configurazione del server, i login degli utenti e le informazioni di pagamento non sono stati esposti

La piattaforma di livestreaming e-sports Twitch di Amazon è stata colpita da una violazione dei dati. I dati di Twitch trapelati sembrano includere informazioni relative al codice sorgente della società, clienti e giochi non rilasciati. Twitch ha ora rilasciato un aggiornamento sulla violazione, sostenendo che i dati sono stati esposti “a causa di un errore in una modifica della configurazione del server Twitch che è stata successivamente accolta da una terza parte malintenzionata”. Twitch ha anche resettato tutte le chiavi di streaming “per eccesso di cautela”. Si dice che il team di Twitch stia lavorando con urgenza per indagare sull’incidente.

Twitch ha rilasciato un aggiornamento sul suo sito sostenendo che la violazione era dovuta a un cambiamento nella configurazione del server. L’azienda dice che Twitch non memorizza numeri di carte di credito completi, quindi, quelli non sono stati esposti. E aggiunge: “Non abbiamo alcuna indicazione che le credenziali di accesso siano state esposte. Stiamo continuando a indagare”.

Inoltre, Twitch ha resettato tutte le chiavi di streaming come misura precauzionale e ha anche fornito un link per ottenere nuove chiavi di streaming. A seconda del software di trasmissione che usano, gli utenti potrebbero aver bisogno di aggiornare manualmente il loro software con una nuova chiave per iniziare il prossimo stream. Per esempio, gli utenti di Twitch Studio, Streamlabs, Xbox, PlayStation e Twitch Mobile app non dovrebbero aver bisogno di fare alcuna azione per far funzionare la loro nuova chiave. L’azienda dice che anche gli utenti OBS che hanno collegato il loro account Twitch non hanno bisogno di intraprendere alcuna azione. Gli utenti di OBS che non hanno collegato il loro account Twitch a OBS dovranno copiare manualmente la loro chiave di streaming dalla loro dashboard Twitch e incollarla in OBS.

Twitch dice che l’indagine è in corso e che l’azienda è ancora in fase di comprensione dell’impatto in dettaglio. Un rapporto precedente sostiene che circa 125 GB di dati sono stati divulgati, comprese le informazioni sugli streamer di videogiochi più pagati di Twitch dal 2019, come un pagamento di 9,6 milioni di dollari (circa 70 crore) ai doppiatori del popolare gioco “Dungeons & Dragons” e 8,4 milioni di dollari (circa 62 crore) allo streamer canadese xQcOW.

Related Posts

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia