Vector Graphic Definizione significato

Cos’è il Vector Graphic?

A differenza delle immagini JPEG, GIF e BMP, la grafica vettoriale non è composta da una griglia di pixel. Invece, la grafica vettoriale è composta da percorsi, che sono definiti da un punto iniziale e finale, insieme ad altri punti, curve e angoli lungo il percorso. Un percorso può essere una linea, un quadrato, un triangolo o una forma sinuosa. Questi percorsi possono essere usati per creare semplici disegni o diagrammi complessi. I tracciati sono anche usati per definire i caratteri di specifici typefaces.

Perché le immagini vettoriali non sono composte da un numero specifico di punti, possono essere scalate ad una dimensione maggiore e non perdere alcuna qualità dell’immagine. Se ingrandisci un grafico raster, sembrerà un blocco, o “pixelato”. Quando ingrandisci una grafica vettoriale, i bordi di ogni oggetto all’interno della grafica rimangono lisci e puliti. Questo rende la grafica vettoriale ideale per i loghi, che possono essere abbastanza piccoli da apparire su un biglietto da visita, ma possono anche essere scalati per riempire un cartellone. Tipi comuni di grafica vettoriale includono Adobe Illustrator, Macromedia Freehand e file EPS. Anche molte animazioni Flash usano la grafica vettoriale, dato che scalano meglio e tipicamente occupano meno spazio delle immagini bitmap.

Estensioni dei file: .AI, .EPS, .SVG, .DRW

La descrizione di Vector Graphic in questa pagina è la definizione originale di SharTec.eu. Se volete linkare questa pagina, non dimenticate di citare la fonte dell’articolo.

SharTec.eu mira a spiegare la terminologia informatica in un modo che sia facile da capire. Ci sforziamo di essere semplici e precisi in ogni definizione che pubblichiamo. Se hai commenti sulla descrizione di Grafico vettoriale o vuoi suggerire un nuovo termine tecnico, contattaci.