Vincitori del Premio Nobel per la Fisica 2021: Syukuro Manabe, Klaus Hasselmann e Giorgio Parisi

Vincitori del Premio Nobel per la Fisica 2021: Syukuro Manabe, Klaus Hasselmann e Giorgio Parisi

Lo scienziato americano-giapponese Syukuro Manabe, il tedesco Klaus Hasselmann e l’italiano Giorgio Parisi hanno vinto martedì il premio Nobel per la fisica per i modelli climatici e la comprensione dei sistemi fisici, ha detto la giuria.

Manabe e Hasselmann condividono metà del premio per la loro ricerca sui modelli climatici, mentre Parisi ha vinto l’altra metà per il suo lavoro sull’interazione tra disordine e fluttuazioni nei sistemi fisici.

“Syukuro Manabe e Klaus Hasselmann hanno gettato le basi della nostra conoscenza del clima della Terra e di come l’umanità lo influenza”, ha detto il Comitato del Nobel.

“Giorgio Parisi viene premiato per i suoi contributi rivoluzionari alla teoria dei materiali disordinati e dei processi casuali”, ha aggiunto.

Negli ultimi due anni, l’Accademia Reale delle Scienze svedese ha premiato i risultati nel campo dell’astronomia, portando gli osservatori a ipotizzare che fosse necessario un cambio di campo.

“Le scoperte riconosciute quest’anno dimostrano che la nostra conoscenza del clima poggia su una solida base scientifica, basata su una rigorosa analisi delle osservazioni”, ha detto Thors Hans Hansson, presidente del comitato del Nobel per la fisica.

Nel 2019, James Peebles del Canada e degli Stati Uniti ha ricevuto il premio per le scoperte che spiegano l’evoluzione dell’universo dopo il Big Bang, insieme a Michel Mayor e Didier Queloz della Svizzera per la prima scoperta di un esopianeta.

Questo è stato seguito nel 2020 con un focus sui buchi neri, con il britannico Roger Penrose, il tedesco Reinhard Genzel e Andrea Ghez degli Stati Uniti premiati.

Related Posts

© 2021 SharTec - In primo piano in Tecnologia