Zoom interrompe l’app originale di Chrome OS, gli utenti di Chromebook sono lasciati con l’opzione Progressive Web App: Rapporto

Zoom interrompe l'app originale di Chrome OS, gli utenti di Chromebook sono lasciati con l'opzione Progressive Web App: Rapporto

Zoom ha riferito che ha ritirato la sua estensione originale per Chrome OS. Con questo, gli utenti avranno la Zoom Progressive Web App (PWA) come unica opzione. Il servizio di videoconferenza aveva lanciato un’app dedicata agli utenti Chromebook nel giugno di quest’anno. La PWA funziona come una normale app, ma non eseguirà tutte le funzioni in modo nativo. Le caratteristiche e le funzionalità sono fornite attraverso il web. Si dice che la versione PWA di Zoom per Chrome OS stia affrontando diversi problemi ora, ma con l’ultimo sviluppo, gli utenti Chromebook non hanno altra scelta che usare la PWA di Zoom per partecipare o organizzare video conferenze.

Come da un rapporto di 9to5Google, Zoom ha interrotto il supporto per la sua app originale per Chrome OS, bloccando gli utenti dal partecipare alle riunioni. L’app originale è stata segnalata come tolta dal Chrome Web Store ed è accessibile solo tramite un link diretto. Secondo il rapporto, ogni volta che un utente apre l’estensione Chrome OS di Zoom, viene visualizzato un avviso che dice “Il client Zoom deve essere aggiornato per partecipare a questa riunione”. Può variare da un dispositivo all’altro.

Come accennato, Zoom ha annunciato il lancio dell’applicazione web Zoom progressiva per Chrome OS nel giugno di quest’anno. Gli utenti di Chrome OS possono installare la PWA come un’applicazione Android e funziona proprio come l’applicazione Zoom su altre piattaforme. Su Windows o Mac desktop, offre caratteristiche come la visualizzazione di gallerie personalizzabili, stanze di pausa auto-selezionate, trascrizioni dal vivo, traduzioni dal vivo con interpreti assegnati, funzione di mascheramento dello sfondo per la privacy, e reazioni alla mano e alla riunione. Le PWA sono sostenute da Zoom per essere veloci e più funzionali di una normale app. Si dice anche che occupino meno spazio di archiviazione, rendendola una buona soluzione per i dispositivi basati su cloud.

Gli utenti di Chrome OS possono scaricare Zoom PWA dal Web o da Google Play per partecipare alle riunioni. L’app ha ricevuto una valutazione media di 3,5 stelle su Google Play. Come da annuncio, la versione PWA di Zoom per Chrome OS sta affrontando diversi problemi. Secondo le recensioni degli utenti, l’opzione Gallery View non è più supportata sulla maggior parte dei Chromebook, mentre alcuni stanno affrontando problemi con le impostazioni del microfono. Alcuni utenti hanno anche commentato che l’app a volte fa uscire gli utenti dagli account in modo casuale.

Tuttavia, Zoom non ha ancora annunciato ufficialmente l’interruzione della sua estensione originale per Chrome OS.
Windows 11 è stato svelato, ma ne hai bisogno? Ne abbiamo discusso su Orbital, il podcast di SharTec.eu.